Prime informazioni - Programma per i 100 giorni settimana per settimana
Indice
Prime informazioni
Programma per i 100 giorni settimana per settimana
PRIMA SETTIMANA
SECONDA SETTIMANA
TERZA SETTIMANA
QUARTA SETTIMANA
QUINTA SETTIMANA
SESTA SETTIMANA
SETTIMA SETTIMANA
OTTAVA SETTIMANA
NONA SETTIMANA
DECIMA SETTIMANA
UNDICESIMA SETTIMANA
DODICESIMA SETTIMANA
TREDICESIMA SETTIMANA
IDEE PER UN GIOCO MIRATO
Tutte le pagine

Programma per i 100 giorni settimana per settimana

Traduzione e adattamento dell’estratto delle pagine 59-66

 

Foto lavagnaOrganizzazione

La prima cosa da fare è organizzarsi. Può darsi che si abbia già molta documentazione relativa al bambino e all’autismo in generale. Organizzare le informazioni e i dati raccolti sul bambino è importante per gestirne trattamento e progressi. Se si mette a punto un sistema semplice, nel tempo tutto sarà molto più facile . Può essere necessario acquistare in cartoleria raccoglitori, quadernoni a spirale, fogli, penne etc.


Le cartelle

Molti genitori trovano i raccoglitori molto utili per ridurre la montagna di carta ad una dimensione più maneggevole e per condividere le informazioni. Ci si può organizzare per anno o per argomento. In entrambi i casi ecco alcuni degli argomenti che probabilmente è utile avere a portata di mano:

  • CONTATTI: Una sezione per i fornitori di servizi, il personale di assistenza ed altri

  • PROGRAMMI: Una sezione per la tempistica della terapia, le date di inizio e fine, le scadenze

  • DIAGNOSI: Una sezione per i documenti medici e le prescrizioni

  • TRATTAMENTO: Una sezione per il linguaggio, la terapia occupazionale etc. (possono essere necessarie sezioni multiple o sottosezioni)

  • PIANO INDIVIDUALIZZATO DI SERVIZI ALLA FAMIGLIA (IFSP): Una sezione per l’IFSP e relativi documenti (per bambini fino a 3 anni)

  • PIANO INDIVIDUALIZZATO DI ISTRUZIONE (PEI): Una sezione per il PEI e documenti relativi (per bambini da 3 anni in su)

Può anche essere utile riassumere i progressi del bambino relativamente alla terapia e alla scuola sulle copertine di ogni sezione


Come usare il planner settimanale

Orari e interventi dipendono dai sintomi, l’età, il luogo di residenza e i risultati già raggiunti. Anche seguendo tutti questi aspetti con la massima attenzione, accedere ad ulteriori valutazioni e ai servizi necessari al bambino può richiedere un po’ di tempo